Monday, 19 August 2013

Blogger ed Estate: il trash in versione vacanze



La cosa più fastidiosa di questa estate 2013 non è l’afa, no, di quella te ne fa una ragione. Nemmeno le zanzare sono poi così fastidiose, con una spruzzata di citronella. La cosa più fastidiosa di questa estate 2013 sono i fashion blogger in vacanza: un continuo, incessante, pressante e instancabile sfoggio di decantati lusso sfrenato e divertimento pazzo.

“Vi scrivo dal nostro MERAVIGLIOSO albergo a Porcospino”, “andremo a  per trascorrere qualche giorno di ASSOLUTO relax presso il FAVOLOSO resort Stokazz”, “questa è la vista MOZZAFIATO che si ha dalla finestra del  nostro BELLISSIMO appartamento sulla Millesima Strada”, “stiamo trascorrendo giorni FANTASTICI qui in Val di Puffappero tra mangiate da chilo e trekking come se avessimo una mietitrebbia al posto degli arti inferiori”, “ho lasciato il mio cuore in quello SPLENDIDO B&B di Tranvate sul Membro”, “Ecco un’immagine dell’INCREDIBILE tramonto dalla spiaggia di Pupù Liquida”.

Sfatiamo qualche mito.

Innanzitutto, sorpresa!, i vostri alberghi/resort/spa e accampamenti vari non sono più belli e superlativi di quelli in cui milioni e milioni di altri italiani stanno trascorrendo le loro ferie. Ve lo giuro: le viste mozzafiato non sono in esclusiva per voi, il concetto di “relax” non l’avete inventato voi, non siete gli unici a divertirvi, a imbottirvi di cibo come bestie fameliche (sarà vero, poi?!) e a piangere quando viene il momento di tornarsene a casa. Quello che succede a voi – incredibile ma vero! – succede a tantissime altre persone, molte delle quali in effetti si comportano esattamente nel vostro stesso modo e intasano i Social Networks a cui sono iscritti con immagini e commenti di gran spessore, mentre altre scelgono semplicemente di godersi le vacanze senza fare troppo chiasso e senza vantarsi su Instagram di fare colazione con yogurt e frutta fresca (una rarità proprio!) o condividere su Facebook l’immagine di un pube con il mare sulle sfondo. E poi, ragazzi, siamo seri: lo sapete che can che abbaia non morde, vero? A me pare che chi è in vacanza e ha tempo e voglia di postare foto su foto sui suoi profili non se la stia poi passando così bene, altrimenti lo smartphone  non si ricorderebbe nemmeno dove l’ha messo. Certo, direte voi, ma un blogger deve condividere la sua quotidianità sui networks. Deve? E dove sta scritto? Può farlo, senza dubbio, ma farlo compulsivamente non è mica segno di grande gioia & felicità, temo. Piuttosto è segno di una forzata ostentazione, di un cercare “matto e disperato” di ricalcare un determinato status sociale fatto di eventi cool e bella vita, anche se quest’ultima ben in pochi sanno cosa sia.

Tutta questa bulimia di attenzioni virtuali mi rattrista non poco e mi deprimono ancora di più i tentativi maldestri dei blogger in questione di ribattere, pure con una discreta ferocia, a chi prova ad avanzare più o meno timidamente l’ipotesi che forse questo mettere in vetrina la propria vita non corrisponda ad una reale soddisfazione personale quando ad una estenuante corsa verso una notorietà abbastanza farlocca, fatta di visualizzazioni di pagina e follower, regali costosi e inviti a party esclusivi quando una racchetta in un campo da tennis. 

In definitiva, cari i miei blogger vacanzieri, se volete veramente farvi invidiare, spegnete quei maledetti telefoni. Andate nei vostri STREPITOSI hotel, fatevi certe GRANDIOSE sessioni di massaggi e bagni turchi, prendetevi una abbronzatura PERFETTA, riempitevi di foccaccine e dolci alla crema e non ditelo a nessuno. Tornate poi nelle vostre amate/odiate città e con sfrontatezza rispondete, a chi ve lo chiederà (e ve lo chiederanno): “Si, dai, abbiamo passato una buona settimana”. In un’epoca di infinite e spesso inappropriate condivisioni forse una scorpacciata di fatti propri, una volta ogni tanto, può essere una scelta veramente chic. E’ solo un consiglio, eh. Dato da una che con la tecnologia ha un rapporto conflittuale, anche. Delle vostre banalità, però, non se ne può veramente più. 

19 comments:

  1. Ma sai cos'è, come al solito? L'ostentazione, il dover per forza dimostrare qualcosa a qualcuno che dà più fastidio... Il non riconoscere quale sia la giusta misura insomma!
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    ReplyDelete
    Replies
    1. Assolutamente! Che poi per me l'ostentazione nasconde un senso d'inadeguatezza grosso come una casa...

      Delete
  2. Io non sono contro al descrivere le proprie vacanze, ma come dici tu, al doverle raccontare secondo per secondo sui social. Mio dio che fatica!!!
    Molti blogger pensano che non si è veri blogger se non si tengono continuamente aggiornate le proprie pagine e soprattutto se non ci si fa un pò invidiare dagli altri per i posti in cui siamo. Come se il blogger dovesse necessariamente essere più degli altri (blogger) altrimenti non fa "successo".

    ReplyDelete
    Replies
    1. Veramente, è mega faticoso star dietro a tutto: Fb, Twitter, Instagram & Company... Che voglia!!
      Io penso che molti blogger pensino che se non postano (qualsiasi minchiata) non esistono. Si tratta di gente per cui l'identità virtuale ha più peso che quella reale, gente che pensa che se non esiste sui social non esiste proprio...

      Delete
  3. Irritante come chi non solo soffre di diarrea fotografica vacanziera, ma pure ci propina nell' ordine: le foto della prenotazione aerea dallo schermo del pc, la foto della valigia prima e dopo il riempimento, l' indicazione d'obbligo su Fb "Tizio si trovava presso areoporto de stì cazzi". Senza dimenticare la foto dell' ala dell' aereo, quella è d'obbligo, come le foto delle All Stars e di quel riflesso spettacolare colto in un attimo fugace nella tazza del cesso dopo una cagata. ;p

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! La foto dell'ala dell'aereo è il top. Della serie che se non la fai non ti crede nessuno che vai in vacanza! XD

      Delete
  4. Hahahah assolutamente vero, io mi sono goduta le vacanze nella mia isola e sono stata ugualmente benissimo!
    xoxo

    Nuovo post: http://valefashionworld.blogspot.it/2013/08/perfect-holidays-1.html

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma pure io Vale, figurati! Devo ancora scaricare le foto che ho fatto con quell'aggeggio chiamato "macchina fotografica", perchè a fare foto col telefono mi sento una scema! ;p

      Delete
  5. A me non danno neanche più noia, se vedo certe cose ripetute all'infinito smetto semplicemente di seguire quella persona.

    http://lovedlens.blogspot.it

    ReplyDelete
  6. Ciao Giada! guardando questa vignetta ho pensato la stessa cosa. il bello è che a postare le foto della vita in giù non sono solo le blogger ma tutte le ragazze.
    pare che in vacanza ci vadano da sole, e pare che si divertano da sole.

    bacioni!

    ReplyDelete
  7. che dire, se il lusso che a volte si mostra è reale, beati loro ^_^ baci

    ReplyDelete
  8. questo post è davvero divertente:) Io ammetto di aver ceduto al richiamo "social" durante le vacanze ma l'ho fatto soprattutto per condiviere con i miei amici i posti (non lussuosi ma certamente bellissimi) che ho visitato!

    un bacione cara!!

    www.larmadiodivenere.com

    ReplyDelete
  9. Be che dire Giada...hai sempre ragione... certo se ti diverti in vacanza non hai neanche il tempo di comunicarlo a tutti:)

    ReplyDelete
  10. I love this blog and you are very fashion!! i'm your follower!!
    FOLLOW ME TOO!! XOXO :)
    http://venusenfourrure.blogspot.it

    FACEBOOK: https://www.facebook.com/Venusenfourrure?fref=ts

    ReplyDelete
  11. Ciao cara Giada, io ho trascorso l'intera estate senza postare neanche una foto "pubica" o delle cosce con lo sfondo del mare, brava eh ? Ahahahah =) il cibo lo posto a volte ma cerco di postare solo ciò che è più particolare e appetitoso per me, per il resto concordo, quando ci si diverte parecchio non si ha il tempo di stare sempre con il cellulare in mano ! Baci e a presto

    Fashion and Cookies
    Fashion and Cookies on Facebook
    Bloglovin

    ReplyDelete
  12. la cosa che mi rende perplessa è come riescano a postare continuamente, io neanche con sei mani ci riuscirei.
    Per il resto postare foto di una vacanza non la trovo una cosa così disdicevole, ognuno per fortuna può mostrare ciò che vuole sul proprio blog o profilo social...io quelle che mi annoiano perchè sembrano sempre in festa non le seguo e amen. Magari, anzi sicuramente, dietro a foto di chi sembra sempre sulla cresta dell'onda, c'è una facciata che noi non vediamo...
    Comunque... ho iniziato a seguirti sul blog, se ti va di passare da me mi farebbe molto piacere!!
    Ciao ciao
    Elisa

    www.blackstarstyle.com

    ReplyDelete
  13. Troppo carino il tuo blog!!! Ti va di seguirci?! Io ho fatto... ti aspetto!
    http://misscarrie79.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/pages/Misscarrie79-Fashion-Blog/125226864298074

    ReplyDelete

Il tuo commento contribuisce ad arricchire questo blog: grazie!